#scrivere

Posts tagged as #scrivere on Instagram

709,801 Posts

E così te ne vai anche tu.
Non ti incolpo, non ti biasimo, hai ragione tu, hai sempre avuto ragione tu.
Ti lascio andare perché ti capisco, capisco cosa voglia dire fare di tutto per la persona che ami e non riuscire mai a renderla felice.
Perché di questo si tratta, no?
Dei miei occhi sempre spenti.
Delle occhiaie perenni perché la notte non mi porta mai riposo, niente mi porta mai riposo.
Della mia ansia, del mio terrore di perdere tempo, di deludere le persone che contano su di me, in primo luogo me stessa.
Della mia inadeguatezza, del modo che ho di dire esattamente tutto quello che penso, spesso senza pesare le parole, perché, almeno con te, mi sentivo libera di farlo.
Della mia difficoltà a farmi degli amici, a sentirmi parte di un gruppo, del mio terrore di restare esclusa da tutti, di restare sola.
Della mia paura di sbagliare, di fare anche una minima cosa stupida fuori dalle righe, di uscire dai miei schemi, dalla mia quotidianità.
Dei miei sbalzi d'umore, del mio malessere ingiustificato, dei miei silenzi lunghi ore, delle lacrime dopo aver fatto l'amore, delle giornate passate senza un sorriso o un accenno di dolcezza.
Ora invece sorrido mentre te ne vai, ti prometto che starò bene, so che non manterrò la promessa ma è quello che hai bisogno di sentire, non voltarti mentre ti allontani, non guardarmi mentre mi allontano io, va bene così, purché sia il meglio per te.
Non ti trattengo, non sentirti in colpa perché mi stai abbandonando.
Ti capisco, so tutto, e so che sono diventata quello che mai avrei voluto essere, mai avrei voluto farti del male. 
Spero che tu ora riesca finalmente a respirare.
Lo so bene, io, che a volte bisogna andare via. (coseameta)
Una penna finita.
•
•
•
Un oggetto apparentemente senza significato. Un oggetto apparentemente banale. Pronto per essere buttato, sostituito da una nuova penna che ti accompagnerà per molti altri giorni, settimane e forse mesi.
Solo chi ha fatto della scrittura la parte fondamentale della propria vita, senza che in realtà lo decidesse, può capire cosa si prova tutte le volte che finisce una penna. La stessa che hai usato per mesi, che ti ha seguito, accompagnato: borsa dopo borsa, poesia dopo poesia, frase dopo frase. Stretta nella mano quando era l’ora di scrivere. Immobile su un tavolo quando da scrivere sentivi che avevi tanto ma non usciva una lettera. Aspettando i tuoi tempi. 
Compagna di viaggio, grazie anche a te!
#scrittura #scrivere #writing #writers #penna #pen #penwriting #penne #scrivendo #write #scriveresempre #scrivo #scrivilo #scrivi #scrivilatuastoria #scrivereamano #ilmestierediscrivere #writingcommunity #writer #writerlife #writersofinstagram #writersnetwork #writingquotes #words #cartaepenna #word
Che ci posso fare? Stasera sono nostalgica e rileggo uno dei miei primi racconti😍🥰
#leggere #scritturacreativa #scrivere #libriperbambini #libri #racconti #fiabe #favole  #fantasia #idee #nostalgia #buonanotte #serata #adomani #soddisfazioni #soddisfatta  #piccolesoddisfazioni  #scrittoriemergenti
Siamo una società consumista, che mira ad etichettarci, si punta tutto sulle sigle sui numeri, sui soldi. Il giorno in cui anche l le nostre emozioni si trasformeranno in numeri, il genere umano avrà fallito. 🔥 _________________________________
 #picoftheday
.
.
✍🏻 Seguimi  @simonefedeli_ .
.
#scrittori #frasi #scrivere #poesia #pensieri #amore #libri #aforismi #citazioni #frasitumblr #scrittoriemergenti #parole #leggere #scrittura #scrittore #poetry #poesiaitaliana #frasibelle #poesie #frasiitaliane #frasedelgiorno #pensierieparole #love #poeti #poesiadistrada #tumblr #versi #libridaleggere
...❤️
...❤️
Italian history X

Occhi scuri, necrologi trentenni e le musicassette. 
Perché al fatto che anche le nostre nonne siano state giovani non ci abbiamo mai creduto davvero. Nonne che forse oggi riposano in pace, dopo aver recitato a memoria miliardi di rosari, accarezzando con santini di carta tagliente le vene spesse delle mani. Nonne che dormendo tessevano coperte all'uncinetto e al mattino ci raccontavano che Mussolini aveva fatto molte cose buone. 
Nonne che inzuppavano dita e fette biscottate in tazze di té roventi, senza mai staccare gli occhi dalla TV, perché Beautiful già c'era, anche se con altre facce. Ché noi che la guerra non l'abbiamo vissuta e cazzo ne potevamo capire.
Necrologi trentenni di serate indigeste: ballare un'ora e due di coda al freddo e se dimenticavi la camicia: due ore in coda e un'ora in macchina per tornare a casa, fingendo di riderci sù. E Vasco starnazzava che la colpa era di Alfredo e la Marlboro rossa solo il Sabato e la colazione al Crystal, con gli avanzi sfatti dei locali che ci avevano rimbalzato. I cornetti sempre del giorno prima e mentre perdevi tempo in inutili astrazioni di convivialità, pensavi che in quelle 3/4 ore, la nonna forse aveva già finito un'altra coperta.
Necrologi trentenni di musicassette. 
Le musicassette. 
Forse la musica ha sempre salvato tutti: la nonna quando aveva quella cotta per Mussolini, noi quando ci rimbalzavano in discoteca. Noi adesso, che abbiamo sostituito lo spaccaporciminchiamerdavodkamelone con l'efferalgan. 
Necrologi trentenni di musicassette e lato B che una volta non era il culo, ma era comunque la parte migliore di qualcosa.
Prende senso la polvere sui ricordi, tra centrini fascisti e calligrafia da quinta elementare nei biglietti natalizi di auguri che qualcuno ha conservato. Prende senso la polvere su vite inoltrate di chi piccolo non lo è più, grande non lo sa essere, vecchio ancora non si immagina eppure... #lanonnalosa 📼

#scrivere #scritturacreativa #narrazione #indieattitude #latob #scrivichetipassa #anni80 #realvintage #vintageradio #inspiremyinstagram #timedoesntexist #ioscrivo #alittlebeautyeveryday #colpadalfredo
Un'indagine nei territori della memoria. La ricerca di un padre misteriosamente scomparso da parte di un romanziere girovago. Un viaggio sospeso tra Varsavia, Berlino e l'Irlanda, con il ricordo della Toscana che riemerge da uno sfondo di esperienze sofferte, insieme a segreti ancora da scandagliare. E, quando tutto sembra perdersi nei rivoli di un'esistenza schiacciata dal quotidiano, accade un incontro inaspettato ed enigmatico con una donna-musa giunta da lontano a rivelare aspetti nascosti della verità, innescando uno spietato confronto mentale tra l'Italia di un tempo e ciò che ne è rimasto. "Viale dei silenzi" è un romanzo viscerale, che si addentra nel tormento creativo di uno scrittore sradicato e umanamente incompiuto. La risposta ai suoi interrogativi potrà venire solo dal seguire un itinerario sospeso sul fantasma di un'Europa lacerata, dove ogni punto di riferimento sembra essersi frantumato. #libri #book #bookstagram #books #leggere #libro #libridaleggere #instabook #reading #lettura #booklover #arte #frasi #libreria #poesia  #citazioni #scrivere #pensieri #varsavia #berlino #irlanda #toscana #paternità #italia #passato #memoria #donna #mistero #indagine #scomparsa
°𝙰 𝚝𝚎 𝚌𝚑𝚎 𝚎𝚗𝚝𝚛𝚒 𝚗𝚎𝚕 𝚖𝚒𝚘 𝚌𝚞𝚘𝚛𝚎 𝚎 𝚗𝚘𝚗 𝚌𝚑𝚒𝚎𝚍𝚒 𝚒𝚕 𝚙𝚎𝚛𝚖𝚎𝚜𝚜𝚘, 𝚝𝚒 𝚟𝚊 𝚍𝚒 𝚛𝚒𝚖𝚊𝚗𝚎𝚛𝚌𝚒 𝚙𝚎𝚛 𝚜𝚎𝚖𝚙𝚛𝚎?°
Questa è una mia frase, inventata all'attimo. Ditemi se vi piace♥️✨
La foto invece è stata presa da una pagina @tumblr #picsart
-
-
#libri #bookstagram #books #leggere #libridaleggere #book #lettura #libro #booklover #librichepassione #instabook #reading #leggeresempre #amore #letteratura #libribelli #frasi #instalibri #poesia #leggerechepassione #love #citazioni #letture #scrivere #consiglidilettura #arte #libreria
Nuovo capitolo! Il matrimonio di Aisha, sorella di Jasmine diventerà un'occasione per Alessandro di rivedere Leonardo. 
Link: https://my.w.tt/cWrUdgMpM1

#giuliaguidotti #neldubbiotidicodisì #wattpad #novel #alessandromontanari #leonardo #university #chemistry #emozioni #emotions #romanzogiallo #romanzo #scrivere #parole
“Cosa desideri per Natale?
+ Un cavallo alato
– Qualcosa di più reale?
+ Un lavoro
– Dove vivi?
+ In Italia
– Bianco o nero il cavallo?”
.
.
.

#frasi #citazioni #frasitumblr #amore #aforismi #pensieri #frasibelle #tumblr #frasiamore #love #parole #frasiitaliane #like #scrivere #poesia #frasidolci #frasistronze #frasidelgiorno #follow #vita #italia #libri #frasivere #bhfyp #citazioniitaliane #frasedelgiorno #quotes #frasilibri #frasimotivazionali #bhfyp
...❤️
- Switched Off #0 - Tavola 4
Quando ti ritrovi un robot sulla Musk nuova di zecca.
Francesca Melandri è una brava scrittrice. Dopo diverse buone prove, forse stavolta ci regala un capolavoro con questo “Sangue giusto”. Lo sto leggendo per voi e vi farò sapere. E tu, hai un libro da consigliarmi?
Uno scrigno arde .. ed una stella nasce , brucia un sospiro chiuso in un forziere , destro ed onesto è il destriero , sinestro il suo sguardo derivantamente attratto dai suoi occhi immersi tra le stelle ...
Il campo della prosa sembra essere rosa , rossa ed azzurra , celeste  verde , come il colore del tramonto pronto alla rinascita della luce ... #immagini #instagram #moment #instamoment #momenti #poesia #poetry #photography #emozioni #essere #attimi #scrivere #insta #immaginare #foto #fotografia #instagood  #instapoetry #instaphoto #instapoet #poet #night
#cool #notte #italia #toscana #italy #tuscany
Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia 
Stammi vicino,
Stai qui, a fianco del mio lettino.
Dalla finestra si vede il fiume
E le anatre che sbattono le piume.

Stammi vicino. Un po’ di più, 
abbracciami, oggi sono giù.
Il mio mondo è fatto di piccoli appigli.
Sto meglio se mi stringi,
Se sento il tuo calore, 
La forza del tuo amore.

Mille storie in quelle stanze
Di distanza e vicinanze
Storie di percosse, di sfortune
Di malattie e storte lune.

C’è Giacomo che ha i reni fragili;
Rossano dice di avere poteri magici
Perché lo zucchero scompare
E così ne può ancora mangiare.

Dicono che Diletta sia difettosa,
Ma a me pare bella come una sposa.
Sento i pianti di Giorgio e Sofia
Son qui da tanti mesi e vorrebbero volare via.

Nei corridoi ci andrei in bicicletta
O passeggerei tenendo la mano a Carlotta.
Tienimi con te che così il cuore si placa
Sento il tuo e la luce dell’incertezza diventa fioca.

Quanto mi manca la mia stanza,
Quella dove il tempo danza
Disegnando sul muro graffiti di gioia,
Dove combatto e vinco anche la noia.

INTERMEZZO

Non c’è giustizia nel dolore
Non c’è equilibrio nella sofferenza che erode.
Erode la forza di resilienza
La temperanza, la resistenza.

Non c’è onore nel pianto di un bambino,
Ne nello sguardo impaurito al mattino
Di fronte a quell’ago che piano si insinua
Nella linea che collega il cuore alla paura.
Comprensibile e infantile natura.

Dovrebbe essere diritto di ogni singola creatura,
Essere felice dalla nascita all’età matura.
Vivere intensamente l’infanzia
Senza strazio ne penitenza.

Resta la traccia del passaggio,
Impronta, mano, messaggio,
A ricordare a chi, ormai cresciuto,
Dovrebbe garantire il diritto dovuto.

FINALE

Vorrei uscire, gridare al cielo che sono un bambino
Che ho sconfitto i mostri uscito dal tombino
Quello neri che erano dentro di me.
L’ho fatto grazie ai dottori, alle infermiere a chi mi vuole bene. A te.

#infanzia #giornatamondialedeidirittidellinfanzia #childhood #ospedaleinfantilereginamargherita #diritti #bambini #scrivere #amoscrivere #scritturacreativa #scrittura #poesia #poesiaitaliana #poesiadistrada #poeti #poetiitaliani #poetunity #grammaticadellafantasia
capitolo 1, parte 1 - updated 💫 
grazie mille a tutte le anime pie che in questa prima settimana hanno dedicato un po’ del loro tempo per leggere il prologo 🖤
.
.
.
#storiaoriginale #wattpaditalia #writersofinstagram #scrivere #scrittura #scrittore #quotes #scrittrice #scrittriceitaliana #scrittriceemergente #citazione #wattpad
Ho un debole per il mare...✍🏼✨
Mai spaventarsi di essere diversi.
A volte ci si potrà sentire un po’ soli, lasciati fuori dai giochi o a volte esiliati, ma quella piccola solitudine ci spingerà a cercare persone diverse tanto quanto lo siamo noi.
L’importante è essere la versione migliore di sé stessi. Sempre.
E voi? Quale diversità usate come punto di forza?

Loading